Come Sfruttare i Social Media per Aumentare le Vendite

Non sò fino a che punto è vero ma raccontano di una agente di viaggi che fà millioni di dollari con la sua pagina di Facebook ed anche parlano di internet-negozi che vendono quasi esclusivamente grazie a social media. Forse è anche così ma io personalmente conosco alcune pagine che si occupano tanto del lavoro nei social media e non fanno altro che in quest’ o quell modo di chiedere i lettori che devono essere più attivi etc.  Il che -secondo me- già di per sè non è un buon segno. Personalmente non amo questo tipo di lavoro quando uno deve andare a pregare di prestare l’attenzione. Secondo me, lo stesso fatto di pregare già ti mette 

Oggi mi è capitato un e-book dove si tratta proprio di come si deve lavorare con i social media. Ecco alcuni pensieri da questo libro

Prima di tutto si deve fare la lista di social media più popolari del paese. Ed anche di quelli che diventeranno popolari prossimamente. Fra questi ultimi si prevede la crescita di G+; Pinterest e LinkedIn. 

Pubblicare nei social media informazione interessante, utile e veritiera di propri prodotti, della industria, della compania.

Creare giochi e mobile apps.

Definire i compiti di lavoro con i social media. Per esempio attirare piàù visitatori sul sito principale, spiegare quello che è necessario ai clienti, analizzare le domande, creare clienti stabili di quelli che hanno già comprato una volta.

Definire i metodi con i quali saranno raggiunti scopi del lavoro con i social media. Per esempio aumentare il numero di followers.

Partecipare alle discussioni 

Decidere quali contenuti sono necessari per raggiungere i scopi del lavoro.

Creare un personagio che rappresenta la compania e decidere in che modo, stile lui deve parlare con i clienti.

Studiare sempre i nuovi metodi di lavoro con i social media.

Liudmila

Traduzioni, Interpretariato e Servzi Turistici

http://traduzioni-siti.weebly.com/

Come Sfruttare i Social Media per Aumentare le Venditeultima modifica: 2013-03-14T20:45:00+00:00da liudfer
Reposta per primo quest’articolo